Prevenzione?

 

Anche quest’anno, con i primi rigori invernali, arriva la sconcertante notizia delle morti in conseguenza dell’assunzione del vaccino antiinfluenzale.

 

La notizia di persone che si rivolgono alla medicina per prevenire l’influenza e che muoiono di mala prevenzione.

Ci sono naturalmente sedi più adatte per dibattere il tema delle vaccinazioni, ma non posso impedirmi di riflettere. E le riflessioni di una naturopata che si occupa con passione di prevenzione vanno sempre nella stessa direzione.

 

Prevenire significa e dovrebbe significare sempre mettere l’organismo in grado di difendersi.

timthumb

 

Penso ad una prevenzione che tutti noi possiamo praticare, che decidiamo o meno di vaccinarci, ed è quella che suggerisce il buon senso, e che si basa soprattutto su buone abitudini di vita e di alimentazione:

 

una vita sana, una alimentazione corretta, un po’ di movimento, e, al momento opportuno, l’utilizzo di rimedi naturali per modulare il sistema immunitario, per restituirgli la capacità di autoguarigione.

 

 

abbiamo già parlato di prevenzione:

L’influenza si previene anche a tavola

Aloe Vera, una guaritrice silenziosa.

Anticancro

Camminare come terapia

Lascia un commento